Scopri il Futuro dei Viaggi con l’IA: Un’Anteprima del Mio Ultimo Libro

.

Nel nostro mondo in rapida evoluzione, l’intersezione tra Intelligenza Artificiale (IA) e turismo rappresenta una frontiera di potenziale inesplorato.

Il mio libro, “Media Digitali e Turismo: Innovazione nella Comunicazione e nelle Esperienze Personalizzate,” dedica un capitolo cruciale a questa sinergia, esplorando come l’IA non sia solo uno strumento, ma una forza trasformativa nell’industria del viaggio.

Dalle raccomandazioni di viaggio personalizzate all’efficienza operative e oltre, l’IA sta ridisegnando il modo di esplorare il mondo.

Questo capitolo, evidenziato attraverso un’infografica sintetica, offre uno sguardo sulle applicazioni innovative dell’IA nel turismo.

Ci addentreremo in esempi reali che mostrano la capacità dell’IA di migliorare il viaggio del viaggiatore, offrendo un’esperienza più personalizzata e coinvolgente.

Mentre ci troviamo sull’orlo di una nuova era nel viaggio, il mio libro funge da guida per professionisti del settore, appassionati di tecnologia e viaggiatori curiosi sulla trasformazione digitale del turismo.

Unisciti a me nell’esplorare come l’IA stia plasmando il futuro dei viaggi, rendendo ogni viaggio più personale, efficiente e indimenticabile.
.


Scopri il futuro del turismo con l’IA!

Acquista ora Andrea Rossi “Media Digitali e Turismo: Innovazione nella Comunicazione e nelle Esperienze Personalizzate” su Amazon (in italiano)!

Ora Disponibile: “Media Digitali e Turismo” – Un Viaggio nell’Evoluzione Digitale

.

È con grande entusiasmo che annuncio l’uscita di “Media Digitali e Turismo”, un”analisi approfondita della trasformazione digitale nel settore turistico. Questo libro, già disponibile in italiano e in arrivo in inglese a marzo, esplora come realtà aumentata, virtuale, intelligenza artificiale e i social media stiano ridefinendo le nostre esperienze di viaggio.

“Media Digitali e Turismo” non è solo un libro. È una guida per professionisti del settore e accademici, offrendo spunti, casi studio e tendenze future. Se aspirate ad arricchire le vostre conoscenze o a implementare queste strategie digitali nella vostra attività, questo libro fornisce risorse preziose e analisi esperte.

Per chi è pronto a intraprendere questo viaggio digitale, la versione italiana è ora accessibile su Amazon, con la versione inglese che seguirà a breve. Restate sintonizzati per aggiornamenti e uniamoci nell’esplorazione del futuro digitale del turismo.

Scopri di più e ottieni la tua copia oggi: https://www.amazon.it/Media-Digitali-Turismo-Comunicazione-Personalizzate/dp/B0CTH461N4/

Il vostro supporto e coinvolgimento sono fondamentali per me, e non vedo l’ora di conoscere i vostri pensieri su “Media Digitali e Turismo”!

In Arrivo il Libro “Media Digitali e Turismo”!

Aggiornamento Importante: ‘Media Digitali e Turismo’ è ora disponibile per l’acquisto!
Trovalo su Amazon https://www.amazon.it/Media-Digitali-Turismo-Comunicazione-Personalizzate/dp/B0CTH461N4/ per esplorare le ultime intuizioni sulle tendenze digitali nel settore del turismo.
Leggi di seguito la descrizione del libro!
.

Introduzione

.

L’era digitale ha aperto nuovi orizzonti nel mondo del turismo, un settore in costante evoluzione.

Il mio ultimo libro, “Media Digitali e Turismo: Innovazione nella Comunicazione e nelle Esperienze Personalizzate”, che sta per essere pubblicato, esplora questa affascinante evoluzione.

.

Come amo spesso dire, parafrasando Marshall McLuhan, uno degli autori fondamentali della teoria dei media: “Il turismo è un medium, l’esperienza turistica è il messaggio”.

Pertanto, in questo libro “Media Digitali e Turismo: Innovazione nella Comunicazione e nell’Esperienza Personalizzata”, viene esplorato in maniera innovativa e concreta come il turismo, inteso come medium, e l’esperienza turistica, quale messaggio, siano intrinsecamente legati e influenzati dall’era digitale.

In questo contesto, il libro si addentra in maniera innovativa e concreta su come il turismo e l’esperienza turistica siano intrinsecamente legati e influenzati dall’era delle tecnologie digitali.

.

Questo volume si addentra nei cambiamenti del settore turistico nell’era digitale, esaminando come i media digitali stiano ridefinendo non solo le strategie di comunicazione, ma anche l’intera esperienza turistica.

Dall’integrazione di tecnologie emergenti come la realtà aumentata, la realtà virtuale, l’intelligenza artificiale, fino alla proposta di “ExplorAI”, un innovativo sistema di esperienze turistiche basato sull’AI, il libro fornisce un’analisi dettagliata e interdisciplinare di come la digitalizzazione sta plasmando il futuro del turismo.

Ogni capitolo fornisce nuove prospettive, esempi, casi di studio e strategie, rendendo il libro una risorsa preziosa per studenti, professionisti del settore e decisori strategici.

.

Punti Salienti:

  • Ampia Copertura dei Temi Tecnolgici Digitali: Dalle strategie di comunicazione digitale alle applicazioni pratiche come la realtà aumentata e virtuale, la blockchain, internet delle cose (IoT) e lo Smart Tourtism, il libro copre un’ampia gamma di temi.
  • Contenuto Approfondito: Con oltre 600 pagine di contenuti aggiornati, il libro fornisce un’analisi approfondita delle tendenze attuali e future del turismo digitale.
  • Guida Pratica e Teorica: Il testo unisce teoria e pratica, rendendolo ideale sia per l’ambito accademico che quello professionale.
  • Innovazione e Digitalizzazione: Analisi approfondita di come i media digitali stiano rivoluzionando il turismo.
  • Tecnologie Emergenti: Esplorazione di intelligenza artificiale, robotica, realtà virtuale e realtà aumentata, gamification, storytelling digitale e molto altro.
  • Strategie di Comunicazione: Insight su content marketing, social media marketing e gestione delle comunità online.
  • Sostenibilità e Innovazione: Un capitolo interamente dedicato ai media digitali per il turismo sostenibile.
  • ExplorAI: Una proposta innovativa di un sistema di esperienze turistiche basato sull’intelligenza artificiale.

.

Per chi è questo libro:

  • Studenti e Accademici: Una guida essenziale per comprendere l’evoluzione del turismo nell’era digitale.
  • Professionisti del Settore: Strategie innovative e case study per rimanere all’avanguardia nel settore turistico.
  • Decisori e Pianificatori Strategici: Prospettive rilevanti per guidare le innovazioni fondamentali nel turismo digitale.

.

Indice:

  • Introduzione
  • 1. Il turismo dell’era digitale
  • 2. Strategie di comunicazione digitale per il turismo
  • 3. Content Marketing
  • 4. Web Marketing
  • 5. Social Media Marketing
  • 6. Community Management
  • 7. Digital Storytelling e Virtual Tour
  • 8. Applicazioni Mobili e Location-Based Service
  • 9. Augmented e Virtual Reality nel Turismo
  • 10. Gamification e coinvolgimento nel Turismo
  • 11. Big Data e Personalizzazione nel Turismo
  • 12. Intelligenza Artificiale e Esperienze Turistiche
  • 13. Tecnologia Blockchain nel Turismo
  • 14. Internet delle Cose (IoT) e Smart Tourism
  • 15. Biometria e Riconoscimento Facciale nel Turismo
  • 16. Stampa 3D e Turismo
  • 17. Robotica e Automazione nel Turismo
  • 18. Media Digitali e Turismo Sostenibile
  • 19. ExplorAI: Proposta di un Sistema Turistico Basato su IA
  • Allegato I. Introduzione alla Comunicazione
  • Allegato II. Comprendere i Media Digitali nel Turismo
  • Bibliografia e Sitografia
  • Informazioni sull’Autore

.

Questo libro è più di una semplice lettura; è una guida per orientarsi nel dinamico mondo del turismo digitale.

La sua pubblicazione è imminente e non vedo l’ora di condividerlo con tutti voi, per scoprire insieme le nuove frontiere del turismo nell’era digitale!

.

A prestissimo!

.

#TurismoDigitale ; #InnovazioneTuristica ; #MediaDigitali ; #EsperienzePersonalizzate ; #TecnologiaTurismo ; #ComunicazioneDigitale ; #IntelligenzaArtificiale ; #RealtàAumentata ; #TurismoFuturo ; #StrategieDigitali ; #MarketingTuristico ; #TurismoSostenibile ; #ExplorAI ; #ViaggioDigitale ; #TurismoIntelligente ; #DigitalizzazioneTurismo ; #InnovazioneSostenibile ; #Turismo4.0 ; #EraDigitale ; #TrendTuristici ; #SmartTourism ; #AInelTurismo ; #VRnelTurismo ; #ARnelTurismo ; #TechTravel ; #TurismoDelFuturo ; #InnovazioneViaggi ; #StrategiaDigitale ; #TurismoEducativo ; #TurismoeTecnologia ; #InnovazioneEMakertingNelTurismo

IA nel Turismo: Il Futuro dei Viaggi Personalizzati – Parte 8 di 8

Intelligenza Artificiale di 9_fingers_

.

Questa è la Parte 8 di una serie di 8 post sul blog “Esplorando l’Intersezione tra Intelligenza Artificiale ed Esperienze Turistiche: Approfondimenti sulla Personalizzazione Guidata dall’IA e il suo Impatto sul Turismo”.

.

4.2 Il Ruolo Trasformativo dell’IA nel Modellare le Esperienze Turistiche

La confluenza tra IA e turismo è destinata a ridefinire il panorama dei viaggi, enfatizzando la personalizzazione, la comodità, e le immersive esperienze virtuali.

  • Il Potere Predittivo del Machine Learning:

Il machine learning sta rivoluzionando il modo in cui le imprese turistiche si prendono cura della loro clientela. Aziende come Amadeus stanno sfruttando l’IA per soluzioni quali la gestione del reddito e la commercializzazione (Amadeus, 2023). Anticipando le inclinazioni dei turisti, le aziende possono creare esperienze su misura, promuovendo la fedeltà e la soddisfazione (Chen, Xu, & Gretzel, 2020).

  • Tour in Realtà Virtuale (VR):

I tour in VR offrono un modo nuovo per i turisti di attraversare virtualmente le destinazioni, promuovendo le località e formando professionisti del turismo (Gretzel, Sigala, Xiang, & Koo, 2018).

  • Assistenti di Viaggio Potenziati dalle IA:

Gli assistenti di viaggio digitali, come i chatbot, stanno semplificando la pianificazione dei viaggi, con Amadeus che guida l’innovazione nel perfezionare il percorso di viaggio (Amadeus, 2023).

  • Realtà Estesa (XR) e IA Generativa:

La XR sta creando esperienze immersive per i ritiri aziendali, mentre l’IA Generativa sta migliorando i contenuti e le esperienze nel turismo (TheNextWeb, 2023).

  • Sinergia Uomo-IA e Tecnologia Vocale:

La collaborazione dell’IA con gli umani sta migliorando il processo decisionale e il servizio clienti. Contemporaneamente, le tecnologie vocali e i chatbot IA stanno semplificando le interazioni e fornendo servizi 24 ore su 24 (Revfine, 2023).

In sostanza, l’integrazione dell’IA, guidata da pionieri come Amadeus, sta rivoluzionando le operazioni turistiche e migliorando le esperienze dei turisti. Queste tendenze annunciano un’era trasformativa per il turismo globale, enfatizzando le diverse applicazioni dell’IA e il suo potenziale per future innovazioni.

.

5. Considerazioni Finali e Percorsi di Ricerca Futura

Questa serie di post si è immersa nell’intersezione tra IA e turismo, enfatizzando la personalizzazione guidata dall’IA.

Dalla panoramica dell’IA alle sue applicazioni pratiche nel turismo, la serie ha mostrato il potenziale dell’IA nel creare esperienze di viaggio iper-personalizzate, efficienti e senza soluzione di continuità.

La revisione della letteratura e i casi studio hanno sottolineato il ruolo trasformativo dell’IA, dai sistemi di raccomandazione al riconoscimento facciale.

Tendenze emergenti, dall’analitica predittiva ai servizi vocali, hanno evidenziato l’ampia influenza dell’IA, con leader del settore come Amadeus in prima linea.

Tuttavia, man mano che l’impronta dell’IA cresce, una comprensione sfumata delle sue implicazioni etiche e sociali è fondamentale.

Bilanciare la prodezza dell’IA con la supervisione umana è cruciale, garantendo applicazioni responsabili ed etiche.

Le ricerche future potrebbero esplorare le applicazioni specifiche dell’IA nei vari settori turistici, dalla gestione alberghiera ai trasporti.

Considerazioni etiche, come la privacy dei dati, richiedono un’esplorazione approfondita.

Un mix di casi studio, sondaggi e disegni sperimentali potrebbe offrire una visione olistica dell’impatto dell’IA sul turismo.

In sintesi, questa serie sostiene che l’IA, con la sua promessa di personalizzazione, sarà fondamentale per la futura competitività del turismo. Lontano dal sostituire i punti di contatto umani, l’IA li amplifica, promettendo una nuova era di esperienze di viaggio iper-personalizzate e arricchite.

.

Post precedenti:

IA nel Turismo: la Rivoluzione delle Esperienze Personalizzate e dell’Efficienza Operativa-Parte 1 di 8

http://www.andrearossi.it/it/ia-turismo-esperienze-personalizzate-efficienza-operativa/

.

Personalizzazione Basata sull’Intelligenza Artificiale: Migliorare le Esperienze dei Turisti – Parte 2 di 8

http://www.andrearossi.it/it/personalizzazione-basata-sullintelligenza-artificiale-migliorare-le-esperienze-dei-turisti-parte-2-di-8/

.
Il Ruolo dell’IA nelle Esperienze Turistiche: Un’Analisi della Letteratura – Parte 3 di 8

http://www.andrearossi.it/it/ia-esperienze-turistiche-analisi-letteratura/
.

Rivoluzionare il Turismo con l’IA: Casi di Studio su Raccomandazioni Alberghiere ed Esperienze nelle Smart City – Parte 4 di 8
http://www.andrearossi.it/it/turismo-ia-casi-studio-hotel-esperienze-smart-city/
.
IA nel Turismo: Studi di Casi su ChatGPT e Amazon Web Services – Parte 5 di 8
http://www.andrearossi.it/it/ia-nel-turismo-studi-di-casi-su-chatgpt-e-amazon-web-services/

.

IA nel Turismo: Riconoscimento Facciale e Oltre – Parte 6 di 8

http://www.andrearossi.it/it/ia-turismo-riconoscimento-facciale/

.

Panorama dell’IA nel Turismo: Tendenze e Trasformazioni Future – Parte 7 di 8

http://www.andrearossi.it/it/panorama-ia-turismo-tendenze/

.

#TecnologiaTuristica #FuturoIA #TendenzeViaggi #TourVirtuali #PersonalizzazioneIA #IAEtica #InnovazioneViaggi #DisruptionDigitale #RicercaTuristica

.

Bibliografia

  • AIFinesse. (2023). AI in Tourism: 2023 and Beyond. Retrieved from https://www.aifinesse.com/ai-in-tourism-2023-and-beyond/
  • Amadeus. (2023). Artificial Intelligence | Amadeus. https://amadeus.com/en/solutions/airlines/artificial-intelligence
  • Booking.com. (2018). Booking.com reveals the top travel predictions for 2019. Retrieved from https://globalnews.booking.com/bookingcom-reveals-the-top-travel-predictions-for-2019/
  • Buhalis, D. (2020). Technology in tourism-from information communication technologies to eTourism and smart tourism towards ambient intelligence tourism: a perspective article. Tourism Review.
  • Buhalis, D., & Leung, R. (2020). Smart hospitality—Interconnectivity and interoperability towards an ecosystem. International Journal of Hospitality Management, 85, 102433.
  • Buhalis, D., & Moldavska, A. (2022). Smart tourism and competitive advantage for stakeholders. Tourism Review.
  • Chan, N. L., & Guillet, B. D. (2018). Investigation of social media marketing: how does the hotel industry in Hong Kong perform in marketing on social media websites? Journal of Travel & Tourism Marketing, 31(8), 961-972.
  • Chen, Y., Xu, Z., & Gretzel, U. (2020). The impact of artificial intelligence-powered personalization on tourist satisfaction: A large-scale field experiment. Tourism Management, 80, 104170.
  • Chunduri, P. K. (2020). Effects of Use of Personalised Artificial Intelligence and Robot Application on Customer Service in the Tourism Industry. International Journal of Advanced Science and Technology, 29(12), 1594-1600.
  • Dataconomy. (2023). Is AI Technology The Future Of Travel? Retrieved from https://dataconomy.com/2023/08/03/is-ai-technology-the-future-of-travel/
  • Dawes, J. (2023). Amazon Web Services Execs on AI ‘Hyper-Personalization’ in Travel. Skift. Retrieved from https://skift.com/2023/06/27/amazon-web-services-execs-on-ai-hyper-personalization-in-travel/
  • Dunne, D. (2022). The Future Of Personalization In The Travel Industry. Forbes. Retrieved from https://www.forbes.com/sites/danadunne/2022/01/27/the-future-of-personalisation-in-the-travel-industry/
  • Dwivedi, Y. K., Hughes, D. L., Coombs, C., Constantiou, I., Duan, Y., Edwards, J. S., … & Upadhyay, N. (2023). Impact of COVID-19 pandemic on information management research and practice: Transforming education, work and life. International Journal of Information Management, 55, 102211.
  • Forbes Advisor. (2023). 25 Astonishing AI Statistics for 2023. Retrieved from https://www.forbes.com/advisor/business/ai-statistics/
  • GlobeNewswire. (2023). Artificial Intelligence (AI) in Travel and Tourism Thematic Intelligence Report 2023. Retrieved from https://www.globenewswire.com/news-release/2023/08/03/2718144/0/en/Artificial-Intelligence-AI-in-Travel-and-Tourism-Thematic-Intelligence-Report-2023.html
  • Goodfellow, I., Bengio, Y., & Courville, A. (2016). Deep Learning. MIT Press.
  • Gretzel, U., Sigala, M., Xiang, Z., & Koo, C. (2018). Smart tourism: Foundations and developments. Cham: Springer International Publishing.
  • Gupta, S., Modgil, S., Lee, CK. et al. The future is yesterday: Use of AI-driven facial recognition to enhance value in the travel and tourism industry. Inf Syst Front 25, 1179–1195 (2023). https://doi.org/10.1007/s10796-022-10271-8
  • Gursoy, D., Chi, C. G. Q., Lu, L., & Nunkoo, R. (2019). Antecedents and outcomes of travelers’ information-seeking behavior in the context of AI. Journal of Travel Research, 0047287519868314.
  • Inanc-Demir, L., & Kozak, M. (2019). The role of artificial intelligence in tourism. In Tourism in the City (pp. 221-232). Springer.
  • Koegler, S. (2023). AI Technology in Tourism: Personalized Experiences. AI & Machine Learning Tech Brief. Retrieved from https://www.aimltechbrief.com/index.php/bigdata/item/7561-ai-technology-in-tourism-personalized-experiences
  • Kong, H., Wang, L., & Fu, X. (2022). Artificial intelligence in tourism: state of the art and future research directions. Journal of Travel Research, 0047287520962792.
  • Leung, R. (2020). Developing a conceptual model for smart tourism research: a sustainability perspective. Sustainability, 12(9), 3832.
  • Li, X., Law, R., Vu, H. Q., Rong, J., & Zhao, X. (2018). Identifying emerging hotel preferences using Emerging Pattern Mining technique. Tourism Management, 67, 370-383.
  • Li, X., Wang, D., Andergassen, R., Huang, Y., & Zeng, B. (2020). Personalized travel recommendation: integrating the strengths of content-based and collaborative filtering. Information Technology & Tourism, 22, 555–573.
  • Li, X., Wang, D., Liang, X., Huang, D. (2020). China’s smart tourism destination initiative: A taste of the service-dominant logic. Journal of Travel Research, 0047287520913410.
  • Lv, Z., Song, H., Basiri, A., Jackson, M., & Kitchin, R. (2022). Recommender systems in tourism: state of the art and future directions. Tourism Review.
  • McCartney, G., & McCartney, A. (2020). The impact of artificial intelligence on the future of tourism. International Journal of Tourism Cities.
  • McKinsey & Company. (2018). An AI nation: Harnessing the opportunity of artificial intelligence in Denmark. Retrieved from https://www.mckinsey.com/~/media/McKinsey/Featured%20Insights/Europe/Harnessing%20the%20opportunity%20of%20artificial%20intelligence%20in%20Denmark/An-AI-nation-Harnessing-the-opportunity-of-AI-in-Denmark.pdf
  • Mich, L., Garigliano, R. ChatGPT for e-Tourism: a technological perspective. Inf Technol Tourism 25, 1–12 (2023). https://doi.org/10.1007/s40558-023-00248-x
  • Mileva, G. (2023). Top 10 AI Trends That Will Transform Businesses in 2023. Influencer Marketing Hub. Retrieved from https://influencermarketinghub.com/ai-trends/
  • O’Flaherty, K. (2023). 3 tech trends that will dominate the travel industry in 2023. The Next Web. Retrieved from https://thenextweb.com/news/3-tech-trends-travel-industry-2023
  • Pang, B., Chen, Y., & Zhang, X. (2020). The impact of AI-powered personalization on tourist experiences: A review of literature. Tourism Management, 79, 104064.
  • Philip L. Pearce, Mao-Ying Wu, Manuela De Carlo, Andrea Rossi “Contemporary experiences of Chinese tourists in Italy: An on-site analysis in Milan” nella rivista internazionale “Tourism Management Perspectives” 7 (2013) 34–37, Ed. Elsevier ltd (retrieved from https://www.academia.edu/4027130/Contemporary_experiences_of_Chinese_tourists_in_Italy)
  • Petar. (2023). The Future of AI in Tourism: Analyzing the Potential for Personalization and Experience Enhancement. Medium. Retrieved from https://medium.com/@peco4312/the-future-of-ai-in-tourism-analyzing-the-potential-for-personalization-and-experience-enhancement-b676e7ac58a8?source=rss——-1
  • PR Newswire. (2023). Global Artificial Intelligence (AI) in Travel and Tourism Intelligence Report 2023: AI-Driven Technologies Disrupting Travel, Enhancing Efficiency and Personalization. Retrieved from https://www.prnewswire.com/news-releases/global-artificial-intelligence-ai-in-travel-and-tourism-intelligence-report-2023-ai-driven-technologies-disrupting-travel-enhancing-efficiency-and-personalization-301891840.html
  • Ramzan, B., Bajwa, I.S., Jamil, N., & Mirza, F. (2019). An Intelligent Data Analysis for Hotel Recommendation Systems using Machine Learning. ArXiv, abs/1910.06669.
  • Research and Markets (2023). Global Artificial Intelligence (AI) in Travel and Tourism Intelligence Report 2023: AI-Driven Technologies Disrupting Travel, Enhancing Efficiency and Personalization. Retrieved from https://www.prnewswire.com/news-releases/global-artificial-intelligence-ai-in-travel-and-tourism-intelligence-report-2023-ai-driven-technologies-disrupting-travel-enhancing-efficiency-and-personalization-301891840.html
  • Revfine. (2023). 13 Key Technology Trends Emerging in the Travel & Tourism Industry. Retrieved from https://www.revfine.com/technology-trends-travel-industry/
  • Roh, S., Park, D., & Kim, J. (2020). The role of AI-powered personalization in tourism: A case study of a major South Korean travel agency. Journal of Travel Research, 59(2), 270-284.
  • Rossi Andrea (2020) “La comunicazione del turismo ai tempi del coronavirus” inserito nel fascicolo monografico del “Semestrale di studi e ricerche di Geografia”, dedicato all’impatto socio-territoriale della pandemia, “Epidemia, spazio e società. Idee e analisi per il dibattito e le politiche pubbliche” a cura di Angelo Turco, ISSN 1125-5218, pp. 57-71, XXXII, Fascicolo 2, luglio-dicembre 2020 (retrieved from https://www.semestrale-geografia.uniroma1.it/index.php/semestrale-geografia/article/view/17032/16354)
  • Rossi Andrea (2022), “Comunicazione Digitale per il Turismo”, Self-Publishing, Vercelli, 2022 – ISBN 9791221004175
  • Rossi Andrea (2023). “Il Buono, il Brutto e il Cattivo: Il “Triello” Del Metaverso”. Documenti geografici, 0(2), 673-678. doi:http://dx.doi.org/10.19246/DOCUGEO2281-7549/202302_47 (retrieved from https://www.documentigeografici.it/index.php/docugeo/article/view/478)
  • Rossi Andrea, Goetz Maurizio (2011) “Creare offerte turistiche vincenti con Tourist Experience Design”, ed. Hoepli, Milano, 2011
  • Russell, S., & Norvig, P. (2020). Artificial Intelligence: A Modern Approach. Pearson.
  • Saha, T. (2019). AI is Reimagining Travel Personalisation. Towards Data Science. Retrieved from https://towardsdatascience.com/ai-is-reimagining-travel-personalisation-c72685faa378
  • Samara, E., Tsimitakis, E., & Vasilakis, C. (2020). Artificial intelligence (AI) applied in Tourism: A Bibliometric review. In Proceedings of the 2nd International Conference on Tourism Research (pp. 1-10).
  • Stylos, N., Vassiliadis, C. A., Bellou, V., & Andronikidis, A. (2021). Destination images, holistic images and personal normative beliefs: Predictors of intention to revisit a destination. Tourism Management, 31(5), 525-545.
  • TheNextWeb. (2023). 3 tech trends that will revolutionize the travel industry in 2023. Retrieved from https://thenextweb.com/news/3-tech-trends-travel-industry-2023
  • Wang, Y., & Li, S. (2020). The impact of AI-powered personalization on tourist satisfaction: A case study of a Chinese travel website. International Journal of Tourism Research, 22(5), 721-732.
  • Xiang, Z., & Gretzel, U. (2019). Artificial intelligence in tourism: A review of recent research. Tourism Management, 70, 304-326.
  • Xiang, Z., Du, Q., Ma, Y., & Fan, W. (2017). A comparative analysis of major online review platforms: Implications for social media analytics in hospitality and tourism. Tourism Management, 58, 51-65.
  • Xiang, Z., Du, Q., Ma, Y., & Fan, W. (2020). A comparative analysis of major online review platforms: Implications for social media analytics in hospitality and tourism. Tourism Management, 77, 104041.
  • Xiang, Z., Du, Q., Ma, Y., & Fan, W. (2022). Artificial intelligence in tourism and hospitality: Bibliometric analysis and research agenda. Journal of Hospitality and Tourism Technology, 13(1), 1-20.
  • Yue, X., Li, X., & Li, Y. (2021). The future of tourism experience: A review of AI technology. Journal of Hospitality and Tourism Technology, 12(2), 244-259.

Le Cartoline di Compleanno in Ritardo di Vilnius – Campagna ADV della Lituania

Gruppo di giovani scatta un selfie ad una festa di compleanno. Foto di vladans

In questa brillante e innovativa campagna pubblicitaria, gli autori affrontano con ironia l’oscurità di Vilnius, la capitale della Lituania, attraverso un approccio scherzoso e pungente che combina umorismo, nostalgia e senso dell’avventura. Attingendo alle precedenti campagne promozionali della città, che l’hanno etichettata audacemente come “il punto G dell’Europa” e hanno sovvertito il tradizionale canto natalizio con il suggestivo titolo “Natale a Vilnius: straordinario ovunque tu pensi che sia”, le menti dietro questo sforzo si sono davvero superate con la loro ultima impresa. Celebrando l’occasione memorabile del 700° anniversario della città nel 2023, la campagna adotta un’estetica retrò che cattura magistralmente l’essenza degli anni ’80, offrendo al contempo un tocco fresco e contemporaneo.

Il video accattivante, che può essere trovato su YouTube all’indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=hAfZJRbgih0, riconosce con umorismo la scarsa consapevolezza del pubblico riguardo alla posizione geografica e all’importanza storica di Vilnius. Così facendo, il video presenta una soluzione originale e coinvolgente per commemorare il 700° compleanno della città: una “collezione di cartoline di compleanno in ritardo” che inietta un senso di divertimento irresistibilmente bizzarro nel procedimento. Questo approccio inventivo non solo prende in giro il fatto che molte persone hanno trascurato i precedenti 699 compleanni di Vilnius, ma serve anche come modo intelligente per attirare l’attenzione su questa affascinante città che, fino ad ora, è stata relativamente nascosta allo sguardo internazionale.

Il video, intriso di nostalgia, guida gli spettatori attraverso una serie di divertenti e visivamente accattivanti cartoline, ognuna più divertente dell’ultima. La campagna incoraggia gli spettatori a inviare le proprie cartoline di compleanno in ritardo, creando così un senso di connessione personale e investimento nella celebrazione di questa straordinaria pietra miliare. Il video si conclude con un messaggio edificante e memorabile, ricordando agli spettatori che, anche se potrebbero dimenticare la data dell’anniversario stesso, la celebrazione della ricca storia di 700 anni di Vilnius sarà un’esperienza indimenticabile. La città, nella sua vivacità e fascino, viene descritta come “giovane di 700 anni”, testimonianza del suo spirito indomito e del sempre mutevole panorama culturale che la rende una destinazione così eccezionale. Questa audace e notevole campagna pubblicitaria mostra abilmente il carattere indomabile di Vilnius, invitando gli spettatori a partecipare alle festività e scoprire la magia che li aspetta in questo incantevole, spesso

trascurato gioiello europeo. Questa audace e notevole campagna pubblicitaria mette abilmente in mostra il carattere indomabile di Vilnius, invitando gli spettatori a unirsi alle festività e a scoprire la magia che li attende in questa incantevole e spesso trascurata perla europea.

Vilnius700; #GemmaEuropeaNascosta; #CartolineCompleannoInRitardo; #RiscopriVilnius; #VilniusPuntoGdEuropa; #CelebraVilnius; #700AnniGiovane; #RetroVilnius; #AvventureVilnius; #IndimenticabileVilnius; #ScopriVilnius; #AnniversarioVilnius; #VilniusCapriccioso; #PietraMiliareVilnius; #VilniusSvelata; #CampagnePubblicitarieInnovative; #RevivalRetroVilnius; #RicordaVilnius; #TappetoCulturaleVilnius; #IndomabileVilnius
Vilnius700; #HiddenEuropeanGem; #BelatedBirthdayCards; #RediscoverVilnius; #VilniusGSpotOfEurope; #CelebrateVilnius; #700YearsYoung; #RetroVilnius; #VilniusAdventures; #UnforgettableVilnius; #DiscoverVilnius; #VilniusAnniversary; #WhimsicalVilnius; #VilniusMilestone; #VilniusUncovered; #InnovativeAdCampaigns; #VilniusRetroRevival; #RememberVilnius; #CulturalTapestryOfVilnius; #IndomitableVilnius

Innovazione nel Turismo: Come la Tecnologia sta Modellando il Futuro dei Viaggi

Due ragazze si divertono con occhiali VR, realtà virtuale e innovazione, a casa o in ufficio. Foto di dvatri

L’industria del turismo è sempre stata all’avanguardia nell’adozione di nuove tecnologie, cercando modi per migliorare e semplificare l’esperienza di viaggio. Mentre continuiamo ad immergerci nell’era digitale, l’ambito dell’innovazione tecnologica nel turismo si è espanso enormemente. Questo articolo esplora alcuni degli sviluppi più recenti nella tecnologia che stanno modellando il futuro dei viaggi, offrendo esperienze più personalizzate, convenienti e coinvolgenti per i turisti in tutto il mondo.

Realtà Virtuale (VR) e Realtà Aumentata (AR)

Uno degli sviluppi tecnologici più significativi degli ultimi anni è l’integrazione della VR e dell’AR nell’industria del turismo. Queste tecnologie immersive consentono ai viaggiatori di esplorare destinazioni e attrazioni dal comfort delle loro case, offrendo un nuovo modo per ricercare e pianificare i viaggi (Guttentag, 2010). VR e AR stanno anche trasformando le esperienze sul posto, con attrazioni e musei che offrono ai visitatori contenuti interattivi ed educativi attraverso l’uso di occhiali intelligenti e dispositivi mobili (Yung & Khoo-Lattimore, 2019).

Intelligenza Artificiale (AI) e Machine Learning

L’AI e il machine learning sono diventati strumenti indispensabili nell’industria del turismo. Queste tecnologie consentono la creazione di itinerari personalizzati, raccomandazioni ed esperienze di viaggio adattate alle preferenze individuali (Li, Wang, Liang, & Huang, 2018). Chatbot e assistenti virtuali basati sull’AI hanno anche reso il servizio clienti più efficiente, fornendo risposte immediate e accurate alle domande dei viaggiatori (Gretzel, 2011).

Internet delle Cose (IoT)

L’IoT sta rivoluzionando l’industria del turismo collegando dispositivi, sistemi e servizi per creare esperienze di viaggio senza soluzione di continuità (Delen, Kuzey, & Uyar, 2018). Bagagli intelligenti con sistemi di tracciamento integrati, camere d’albergo intelligenti con controlli attivati vocalmente e servizi di trasporto connessi sono solo alcuni esempi di come l’IoT stia migliorando l’esperienza di viaggio (Bujoreanu, 2017).

Tecnologia Biometrica

La tecnologia biometrica sta diventando sempre più diffusa negli aeroporti e in altre strutture legate ai viaggi, poiché consente una più rapida e sicura identificazione e autenticazione dei viaggiatori (Morphis, 2016). Il riconoscimento facciale, i lettori di impronte digitali e i sistemi di riconoscimento dell’iride vengono utilizzati per velocizzare i processi di immigrazione e dogana, oltre che per migliorare le misure di sicurezza (Bagaric & Xynas, 2017).

Tecnologie per il Turismo Sostenibile

Poiché l’industria del turismo affronta crescenti preoccupazioni riguardo al suo impatto ambientale, stanno emergendo tecnologie per il turismo sostenibile per affrontare queste problematiche (Bieger, Wittmer, & Laesser, 2017). Opzioni di trasporto elettriche e ibride, strutture di alloggio alimentate ad energia solare e soluzioni innovative di gestione dei rifiuti sono solo alcuni esempi delle tecnologie implementate per ridurre l’impronta di carbonio del settore (Pantano, Pizzi, Scarpi, & Dennis, 2017).

Conclusioni

L’integrazione continua della tecnologia nell’industria del turismo sta trasformando il modo in cui viaggiamo, offrendo esperienze più personalizzate, convenienti e coinvolgenti. Con continue innovazioni in realtà virtuale, intelligenza artificiale, Internet delle Cose, tecnologia biometrica e soluzioni di viaggio sostenibili, il futuro del turismo è senza dubbio emozionante. Man mano che queste tecnologie continueranno a progredire, avranno un ruolo sempre più importante nella promozione della crescita e dell’evoluzione del settore del turismo, plasmando infine un mondo più connesso e sostenibile.

Bibliografia

Bagaric, M., & Xynas, L. (2017). Migration and human rights in the era of biometric identification: The case for privacy-enhancing migration controls. International Migration, 55(6), 97-110.

Bieger, T., Wittmer, A., & Laesser, C. (2017). Transportation mode and travel behavior: A study on the role of electric and autonomous vehicles. Journal of Sustainable Tourism, 25(6), 811-828.

Bujoreanu, I. C. (2017). Internet of things and smart tourism development. Valahian Journal of Economic Studies, 8(2), 41-46.

Delen, D., Kuzey, C., & Uyar, A. (2018). The impact of the Internet of Things on the tourism industry: An exploratory study. Journal of Hospitality and Tourism Technology, 9(3), 286-300.

Gretzel, U. (2011). Intelligent systems in tourism: A social science perspective. Annals of Tourism Research, 38(3), 757-779.

Guttentag, D. (2010). Virtual reality: Applications and implications for tourism. Tourism Management, 31(5), 637-651.

Li, X., Wang, D., Liang, X., & Huang, D. (2018). A personalized travel recommendation algorithm based on collaborative filtering and time-aware POI visit probability. Journal of Destination Marketing & Management, 8, 206-215.

Morphis, A. (2016). Biometrics and international travel. Journal of Airport Management, 10(3), 271-279.

Pantano, E., Pizzi, G., Scarpi, D., & Dennis, C. (2017). Competing through responsible innovation: The case of the travel industry. Journal of Business Research, 77, 139-148.

Rossi A., (2022) “Comunicazione Digltale per il Turismo”, Rossi A., 2022, ISBN 9791221004175

Yung, R., & Khoo-Lattimore, C. (2019). New realities: A systematic literature review on virtual reality and augmented reality in tourism research. Current Issues in Tourism, 22(17), 2056-2081

TourismInnovation, #FutureOfTravel, #TravelTech, #VirtualReality, #ArtificialIntelligence, #IoTinTravel, #BiometricTechnology, #SustainableTravel, #SmartTourism, #TravelTrends

#InnovazioneNelTurismo, #FuturoDeiViaggi, #TecnologiaDeiViaggi, #RealtàVirtuale, #IntelligenzaArtificiale, #IoTNelTurismo, #TecnologiaBiometrica, #ViaggiSostenibili, #TurismoIntelligente

Contatti

“Spellbound by Sweden”: la campagna “Scandi horror flick” per la Svezia

Trail in a dark pine forest on the slopes of the mountain. The Swedish Forest By goinyk

La campagna pubblicitaria “Scandi horror flick” per la Svezia è un modo davvero innovativo e accattivante per attirare i visitatori nel paese.

Nel tentativo di sfruttare la popolarità dell’orrore e della suspense, Visit Sweden ha realizzato un film horror di due minuti che è allo stesso tempo spaventoso e allettante.

Il film, che si può trovare su YouTube al seuente link: https://www.youtube.com/watch?v=X2nLmi6dCIE , narrato da “Svezia” stessa, conduce lo spettatore nel cuore delle foreste del paese, dove incontra una misteriosa donna che si rivela essere una huldra, una ninfa della foresta inquietante.


Il video della campagna di ADV di destinazione realizzata da VisitSweden


Mentre la storia si sviluppa, la Svezia avverte lo spettatore che ciò che stanno per vivere non è un sogno, ma una realtà spaventosa.

Il film è stato realizzato con maestria, con un perfetto equilibrio tra suspense e terrore che lascerà lo spettatore con il fiato sospeso. La cinematografia è stupefacente, catturando la bellezza e la maestosità della foresta svedese, ma anche accennando al pericolo che si nasconde appena sotto la superficie.
La campagna “Scandi horror flick” non è solo un cortometraggio, ma fa parte di uno sforzo più ampio per promuovere “Kiln”, una “storia audio spaventosa” di John Ajvide Indqvist, che è disponibile solo per il download nella foresta svedese. Questo approccio unico alla pubblicità è destinato a suscitare l’interesse dei viaggiatori e dei fan dell’horror, e a incoraggiarli a esplorare il paese e a vivere la storia di persona.
La campagna “Scandi horror flick” è un modo audace e coraggioso per promuovere la Svezia, e lascerà un’impressione duratura su coloro che la vedranno. Che tu sia un fan dell’horror e della suspense o semplicemente interessato ad esplorare la bellezza e il mistero della foresta svedese, la campagna “Scandi horror flick” è un must-see. Quindi, se stai cercando un’esperienza davvero unica e indimenticabile, perché non pianificare un viaggio in Svezia oggi?

#ScandiHorrorSvezia; #VisitaSvezia; #OrrorediSvezia; #ForesteSvedesi; #MisteroHuldra; #StoriaAudioKiln; #ViaggioSpaventoso; #AvventuraSvezia; #MarketingUnico; #ViaggioSospeso; #ScopriSvezia

Comunicazione integrata online e offline

Stretta di mano dopo un buon affare. By ijeab

L’avvento della comunicazione digitale non ha cancellato i canali offline, ossia la comunicazione tradizionale (quotidiani, settimanali, mensili, guide, radio, TV, ecc.), che continuano ad avere i loro pubblici e che quindi continuano ad essere importanti per veicolare i nostri messaggi turistici.

Una strategia efficace nell’era della comunicazione digitale deve quindi saper integrare l’online e l’offline (Fig. 1), coinvolgendo anche i propri pubblici (fan sui canali social, in particolare) per condividere i nostri messaggi. Per riuscire in questa impresa, la comunicazione andrà coordinata tra parte off-line e quella on-line, sia tra la destinazione e gli operatori e i residenti per quanto possibile, trasmettendo un’identità turistica ben definita.

Fig 1.5 – Schema di comunicazione integrata nel turismo (elaborazione propria)

Bibliografia

[Rossi A., 2022] Rossi Andrea, “Comunicazione Digltale per il Turismo”, Rossi A., 2022, ISBN 97912210041

#OnlineOffline; #OnlineAndOffline; #OnlineAndOfflineChannels; #IntegratingOnlineAndOfflineChannels; DigitalCommunication; #TraditionalCommunication; #TourismMarketing; #TourismIdentity; #Coordination; #AudienceEngagement; #SocialMediaMarketing; #DestinationMarketing; #OfflineMarketing; #OnlineMarketing

#OnlineOffline; #OnlineEOffline; #CanaliOnlineEOffline; #IntegrazioneCanaliOnlineEOffline; ComunicazioneDigitale; #ComunicazioneTradizionale; #MarketingTuristico; #IdentitàTuristica; #Coordinamento; #CoinvolgimentoPubblico; #MarketingSuSocialMedia; #MarketingTuristicoDiDestinazione; #MarketingOffline; #MarketingOnline.

La crisi della comunicazione tradizionale

Pila di TV senza segnale. Crisi della comunicazione tradizionale (By maxxyustas)

La comunicazione tradizionale, vincolata a strumenti rigidi e ad una scarsa conoscenza dei target, dei loro bisogni, passioni, incertezze, e della loro posizione nella customer journey sono poco efficaci nel rispondere alle esigenze dei nuovi turisti che sono più diffidenti di prima degli stimoli inviati dalla comunicazione tradizionale ed istituzionale ed inoltre sono più abituati alle ricerche online e a una nuova capacità di discernimento delle informazioni e delle notizie.

Inoltre, anche i soggetti che precedentemente riuscivano a influenzare le scelte dei turisti, agenti di viaggio, tour operator, cataloghi, comunicazione di massa in TV, giornali e radio, testimonial famosi, hanno perso gran parte della loro capacità di influenza al confronto delle recensioni dei turisti e soprattutto dagli influencer, che propongono linguaggi, stili e formati più moderni e vicini al pubblico.

Gli influencer sono creator che sono riusciti a mostrare autorevolezza e a guadagnare la fiducia e il seguito di numerosi fan e possono essere blogger, video maker, fotografi, giornalisti online che hanno appreso l’uso dei nuovi linguaggi, amministratori di forum, star dei vari social media che hanno trovato la loro nicchia espressiva e/o la loro passione particolare e un loro seguito di affezionati.

A seconda dei follower, gli influencer possono essere suddivisi in vari modi, ad es. Bella Foxwell, di iconosquare.com [Foxwell B., 2021] classifica gli influencer in 4 categorie:

1.         Mega: 1 milione o più di followers

2.         Macro: tra 100.000 e 1 milione di followers

3.         Micro: tra 10.000 e 100,000 followers

4.         Nano: 10.000 followers o meno

Sulla base della capacità di coinvolgimento dei pubblici da parte degli influencer è nato un vero e proprio influencer marketing, ossia l’impiego degli esperti online di settore che hanno un pubblico abbastanza ampio che li rispetta e si fida di loro. Nel caso del turismo gli influencer possono essere esperti di turismo, ma anche esperti specifici dei target (ad esempio famiglie, single, silver, eccetera), o anche esperti dei temi esperienziali che il territorio offre, ad esempio sport influencer, food influencer, eccetera. Quindi è importante nel turismo non utilizzare solo gli influencer di viaggio, ma tutta una rosa di specializzazioni che rappresentano appieno la nostra destinazione.

Bibliografia

#TraditionalCommunicationCrisis #InfluencerImpact #TourismMarketing #InfluencerCategories #EngagingAudiences #TravelInfluencers #SpecializedInfluencers #DigitalCommunication
#CrisiComunicazioneTradizionale #ImpattoInfluencer #MarketingTuristico #CategorieInfluencer #CoinvolgimentoAudience #InfluencerViaggi #InfluencerSpecializzati #ComunicazioneDigitale

Le Cinque Fasi della Customer Journey del Turista

Giovane viaggiatrice che pianifica una vacanza e cerca informazioni su laptop e smartphone, di kitzstocker

Secondo l’UNWTO (Organizzazione Mondiale del Turismo) [López de Ávila A., 2011] la Customer Journey (il processo che caratterizza l’interazione tra consumatore e brand, a partire dal bisogno fino all’acquisto e al post-acquisto) del turista si compone di 5 fasi [Fig. 1]:

  1. Dreaming 
  2. Researching
  3. Booking 
  4. Experiencing
  5. Sharing

Fig. 1 – La Customer Journey del Turista (elaborazione propria)

La fase di Dreaming (ossia, del sogno) è la fase più importante della customer journey del turismo, in quanto è la fase in cui il turista inizia a pensare di viaggiare, senza avere ancora le idee chiare su dove andare. Il turista cerca informazioni, confronta offerte, chiede consigli e in questo momento il web agisce tipicamente come fonte di ispirazione sia usando i motori di ricerca, sia guardando nei social network, nei blog, nei siti di viaggio, e incontrando nella propria esplorazione contenuti turistici condivisi (testi, foto e video) sia dalle destinazioni, sia dagli operatori e dai residenti, sia dai media, sia dagli influencer, sia dai turisti.

La fase di Researching (ossia, di ricerca più mirata) è la fase in cui il turista investe tempo per ricercare in maniera più approfondita, su alcune destinazioni candidate, la fattibilità delle sue intenzioni di viaggio (prezzi, disponibilità, offerte, servizi, collegamenti, ecc.) con il supporto dei numerosi servizi disponibili nel web, ad es. TripAdvisor, Booking, eDreams, Expedia, Airbnb, Trivago, Skyscanner, ecc. e anche in questa fase le opinioni degli altri utenti, turisti o influencer, ancora una volta risultano fondamentali.

La fase di Booking (ossia, prenotazione) avviene sempre più spesso online (specialmente per i viaggi di corto e medio raggio o di breve e media durata), anche se le agenzie di viaggio e i tour operator tradizionali giocano ancora un ruolo importante (specialmente per i viaggi di lungo raggio o di lunga durata). Il turista prenota le risorse necessarie, tra cui la struttura ricettiva, i trasporti, le attività sul territorio, i biglietti degli eventi, ecc. Le prenotazioni online sono cresciute esponenzialmente sia dai desktop/laptop sia dai dispositivi mobili. Per questa ragione, i siti di prenotazione devono essere intuitivi, semplici da usare e soprattutto “responsive” (cioè capaci di adattarsi al dispositivo usato dal turista) e offrire anche un’App ottimizzata per dispositivi mobili. Anche in questa fase il turista ha maggiore fiducia nelle recensioni di altri utenti, anche se sconosciuti, che non nella pubblicità istituzionale, che ha perso di credibilità.

Nella fase di Experiencing (ossia, di esperienza in loco) il turista cerca informazioni e contenuti contestuali al luogo, al momento e alle proprie passioni ed interessi, principalmente usando lo smartphone. In questa fase, i siti responsive, le App e le WebApp e i canali social devono fornire accesso, in tempo reale, 24/7 e con informazioni aggiornate, ai percorsi, alle raccomandazioni, agli orari, alle mappe, ai trasporti, agli eventi, ai servizi e a tutte le informazioni di cui il turista può avere bisogno durante il suo soggiorno. È sempre più frequente che il turista si informi in tempo reale quando è già arrivato nella destinazione invece di prepararsi troppo in anticipo dettagliatamente sul luogo che visiterà.

Nella fase dello Sharing (ossia, condivisione) il turista il turista condivide opinioni, informazioni e contenuti (testi, foto, video, stories, reels) della propria vacanza in tempo reale, grazie agli smartphone, ai wi-fi gratuiti sempre più diffusi e ai costi dei dati (5G, 4G) sempre più ridotti anche in roaming o in tempo differito (creando album, ritoccando le foto o montando video in maniera più strutturata). Questi feedback di valore (foto, video, recensioni, opinioni o informazioni generali sul viaggio o sulla destinazione) influenzano la decisione di altri turisti e anche, se sono capaci di capitalizzare queste informazioni, le azioni degli operatori e delle DMO (Destination Management Organisation). 

Bibliografia

#TouristCustomerJourney; #TravelPlanning; #DreamExploreBook; #TravelStages; #TravelExperience; #TourismInsights; #DigitalTourism; #UNWTO; #TravelSharing; #SmartTravel

#ViaggioDelTurista; #PianificazioneViaggio; #SognaEsploraPrenota; #FasiDelViaggio; #EsperienzaDiViaggio; #TurismoApprofondimenti; #TurismoDigitale; #UNWTO; #CondivisioneViaggi; #ViaggiIntelligenti

http://www.andrearossi.it/it/contatti/